Premio Opsicella - 13/10/2018

 

Istituito nel 2016 dall’Amministrazione Comunale, interpretando i desideri e i sentimenti della cittadinanza di dimostrare la propria riconoscenza e stima nei confronti di coloro che si sono distinti nelle arti e nella scienza, il Premio alla cultura OPSICELLA viene conferito a  tutte le persone, Enti o altro che hanno contribuito, nell'anno precedente all'assegnazione, alla valorizzazione nel campo delle arti e della scienza. L'artista Luigi Masin ha realizzato un'opera in bronzo raffigurante il mitologico fondatore di Monselice, il principe troiano Opsicella. L'opera bronzea, di proprietà della Collezione Giuseppe Ruzzante, e lo scudo del guerriero troiano è l'elemento simbolico da consegnare ai premiati. Lo scudo, simbolo concettuale di difesa della Città di Monselice, riporta, in bassorilievo, il colle della Rocca di Monselice. Ogni anno vengono assegnati gli scudi durante cerimonia pubblica.

La 3^ edizione del Premio Opsicella si terrà  sabato 13 ottobre 2018 alle ore 10:00 presso l'Auditorium dell'Istituto JF Kennedy di Monselice.

Il Premio sarà consegnato a:

VERA VIGEVANI JARACH Figura straordinaria, giornalista culturale e scrittrice che ha vissuto sulla propria pelle due immani tragedie: la fuga dal suo Paese d'origine, l'Italia, nel 1939 per evitare le leggi razziali e l'internamento nei campi di concentramento (ad Auschwitz morì il nonno), e l'orribile uccisione della figlia diciottenne su un “volo della morte”, sistema utilizzato dal regime didattoriale di Jorge Rafael Videla per far sparire i nemici della dittatura. Quelle orribili esperienze hanno portato Vera a dedicare la sua vita a testimoniare e a lottare contro il silenzio e l’indifferenza, a diventare « una militante della Memoria» fondando il movimento “Madres de Plaza de Mayo”. Vera arriverà dall'Argentina per raccontare le atrocità del regime agli studenti dell'Istituto Kennedy di Monselice e a quanti vorranno partecipare all'evento. 

DAVIDE FERRARIO Cantante, musicista e produttore discografico, nato a Monselice nel 1981. Inizia a suonare la chitarra sin da bambino, a 8 anni, e sempre giovanissimo si appassiona agli strumenti elettronici. A 15 anni forma gli FSC, gruppo con il quale accompagna Franco Battiato nelle registrazioni di due album, in alcuni tour e al Festival di Sanremo nel 2007. Vanta collaborazioni con artisti di fama nazionale ed internazionale tra cui Gianna Nannini, Piero Pelù, Noemi, Max Pezzali, Marco Mengoni. E' anche produttore ed autore per progetti musicali diversi.

 

Conduce l'evento il Prof. Riccardo Ghidotti, Presidente della Giuria del Premio Opsicella.

Saluti istituzionali del Sindaco Francesco Lunghi e dell'Assessore alla Cultura Gianni Mamprin.

Evento aperto a tutti. Ingresso libero e gratuito.