Portfolio alpino. Orizzonti di vita, letteratura, arte e libertà

Sabato 13 aprile 2019 alle ore 18:00 a Palazzo della Loggetta lo scrittore Giuseppe Mendicino incontra i lettori di Monselice per presentare i suoi libri Portfolio Alpino: orizzonti di vita, letteratura, arte e libertà (Priuli e Verlucca, 2018) e Mario Rigoni Stern. Vita, guerre, libri (Priuli e Verlucca, 2016). L’iniziativa è in collaborazione con la libreria Fahrenheit di Monselice.

Portfolio Alpino: orizzonti di vita, letteratura, arte e libertà. Questo libro è il racconto di momenti significativi della vita di uomini e donne che hanno tenuto fede con caparbietà ai loro principi di libertà. In tutti, una grande passione per le montagne. Con i profili di Ernest Hemingway, Dino Buzzati, Ettore Castiglioni, Amilcare Crétier, Dante Livio Bianco, Renato Chabod, Giovanna Zangrandi, Massimo Mila, Giuseppe Lamberti, Toni Gobbi, Nuto Revelli, Primo Levi, Rolly Marchi, Mario Rigoni Stern, Adolf Vallazza, Tina Merlin, Sergio Arneodo, Tino Aime, Mirella Tendermi, Giovanni Cenacchi, Paolo Cognetti.

Giuseppe Mendicino, 58 anni, nativo di Arezzo, risiede da diversi anni in Lombardia e lavora come segretario comunale. Dal 2005 è socio accademico del GISM, il Gruppo italiano scrittori di montagna. Tra le sue pubblicazioni, ha curato la raccolta di scritti inediti di Mario Rigoni Stern Dentro la memoria. Scritti dall’altipiano (Domus, 2007) e Mario Rigoni Stern. Il coraggio di dire no, una raccolta di interviste allo scrittore di Asiago (Einaudi, 2013), ricevendo nel 2016 il premio speciale della giuria al Premio letterario Leggimontagna. Per l’enciclopedia Treccani ha scritto la voce “Mario Rigoni Stern” del Dizionario Biografico degli Italiani. È stato coautore de Il dialogo segreto. Le Dolomiti di Dino Buzzati (Nuovi Sentieri, 2012) e di Rolly Marchi. Cuore trentino (Nuovi Sentieri, 2013).